Nota Metodologica

Per il sesto anno l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (in seguito AIRC) e la Fondazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (in seguito FIRC) hanno deciso di abbracciare il percorso del Bilancio sociale, che propone una visione più ampia delle attività svolte rispetto ai precedenti bilanci di missione.
Nel documento si delinea la capacità di AIRC e FIRC di perseguire con continuità la missione, grazie al rapporto di fiducia che i due enti hanno saputo costruire con i propri sostenitori attraverso la qualità e la serietà del proprio operato e della propria reputazione.

Questo Bilancio sociale mostra non solo come e in che misura AIRC e FIRC abbiano adempiuto ai propri obblighi istituzionali, dichiarati nello statuto, ma anche come questo percorso di crescita abbia dato la possibilità di rafforzare il coinvolgimento di tutti i portatori d’interesse e offerto loro una panoramica sempre più completa sull’agire responsabile del Sistema AIRC-FIRC (in seguito Sistema).

Riferimenti metodologici

Nella redazione del Bilancio sociale sono state adottate le Linee Guida per la redazione del Bilancio sociale delle Organizzazioni Non Profit dell’Agenzia per le Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale. Inoltre nella redazione della sezione relativa alla determinazione e alla distribuzione del valore aggiunto si è tenuto conto dei Principi di redazione del Bilancio sociale predisposti dal Gruppo di Studio per il Bilancio sociale (GBS). Infine, nella redazione del loro Bilancio sociale, AIRC e FIRC hanno rispettato i principi contenuti nella
Carta della Donazione, pubblicata nel 1999. Questo documento rappresenta il primo codice italiano di autoregolamentazione per la raccolta e l’utilizzo dei fondi nel Non Profit con l’obiettivo di incentivare e diffondere comportamenti d’eccellenza ispirati ai principi di trasparenza, coerenza, indipendenza, equità ed efficienza.

I contenuti

Il Bilancio sociale 2014 fornisce dati e informazioni relativi al Sistema in riferimento all’esercizio 2014 e, per molti dati, permette una comparazione dei risultati con il 2013. Inoltre riserva all’attività dell’Istituto FIRC di Oncologia Molecolare (in seguito IFOM), costituito da FIRC nel 1998 e completato nel 2003, un ampio spazio di approfondimento.
I dati e le informazioni, ove non diversamente specificato, sono frutto dell’aggregazione dei dati e delle informazioni relative ad AIRC e a FIRC, coerentemente con le Indicazioni del GRI Boundary Protocol (Protocollo di definizione del perimetro di rendicontazione dei dati). Il lettore troverà all’interno del documento opportuna segnalazione relativamente agli importi espressi in milioni di euro rappresentati con mln (salvo diversamente indicato), oltre che opportune segnalazioni quando il dato aggregato è generato da stime.

Valutare l’efficacia

AIRC e FIRC credono fortemente nell’importanza della promozione dell’efficacia, dell’efficienza e dell’accountability del proprio operato. Per questo motivo a partire dal 2008 hanno aderito a un percorso di approfondimento su questi temi sviluppato nell’ambito di un tavolo di confronto che raccoglie diverse Organizzazioni Non Profit (ONP) italiane. Il progetto ha condotto in primo luogo alla definizione condivisa di un set di indici di efficienza e alla sua applicazione in tutte le ONP partecipanti.
Un secondo risultato significativo è stato l’elaborazione di una cornice di riferimento per la promozione e la valutazione dell’efficacia istituzionale delle ONP che chiarisce una serie di aree di interesse per valutare, misurare e confrontare l’efficacia istituzionale delle organizzazioni. Sulla base degli esiti di questo studio sono evidenziate nel Bilancio sociale alcune informazioni e dati qualificandoli esplicitamente come indicatori di efficacia. Gli indicatori su cui Associazione e Fondazione hanno concentrato la propria attenzione per la rendicontazione 2014 sono:

  • capacità di incidere nella società civile;
  • radicamento territoriale;
  • azione sinergica in collaborazione con Stato e Istituzioni;
  • respiro internazionale della propria azione;
  • qualità della ricerca scientifica;
  • spazio di manovra ed efficacia raccolta fondi;
  • libertà d’azione (portfolio fundraising);
  • eccellenza delle proposte di finanziamento.
www.scriptsell.netwww.freepiratemovie.comBest Premium Wordpress Theme/Best Premium Wordpress Theme/